Il tuo appartamento è caldo d’estate e freddo d’inverno? Bollette sempre alte?

Vuoi spendere meno per avere il tuo appartamento fresco d’estate e caldo d’inverno? 

Il tuo condominio ha bisogno di una sistemata ma non siete tutti d’accordo?

Riqualifica il condominio con la cessione del credito d'imposta

Vivi al meglio nel tuo appartamento: migliora la classe energetica del tuo condominio spendendo metà e ottieni subito bollette più basse.

Vivi meglio nel tuo appartamento: tieni il caldo dentro casa d’inverno e lascialo fuori d’estate. Migliora la classe energetica del tuo condominio spendendo metà e ottieni subito bollette più basse. 

Ristrutturare il tuo condominio migliorando il risparmio energetico non è mai stato così conveniente grazie alla cessione del credito d’imposta.

Bollette più basse con condominio riqualificato

SUBITO BOLLETTE PIÙ BASSE

Risparmio immediato con il condominio riqualificato

PIÙ SOLDI NELLE TUE TASCHE

Aumento di valore fino al 17% per appartamenti in condominio riqualificato

PIÙ VALORE AL TUO APPARTAMENTO

Perché RIQUALIFICARE conviene

In un appartamento del condominio riqualificato si vive meglio spendendo meno

Il condominio a bassa efficienza energetica si svaluta molto più di uno a cui sono stati fatti lavori di efficientamento: facendo il solo cappotto si può passare dalla classe energetica G alla A con conseguente riduzione del costo bollette.

La riqualificazione energetica conviene per il tuo condominio e per il tuo appartamento

Il condominio riqualificato energeticamente fa aumentare il valore degli appartamenti del 15% grazie ad una migliore classe energetica e agli esterni del condominio completamente rinnovati e in condizioni pari al nuovo.

Ma cosa significa RIQUALIFICARE il condominio?

Questi sono gli interventi edilizi che migliorano il risparmio energetico del tuo condominio: il risparmio in bolletta aumenta a seconda del tipo e quantità di interventi effettuati.

  • isolare con il cappotto
  • cambiare i serramenti
  • cambiare l'impianto di riscaldamento con uno più efficiente
  • Installare in ogni appartamento un impianto di Ventilazione Meccanica Controllata (VMC)
  • sostituzione dei dettagli esterni del condominio
  • Installazione dell'ascensore o sostituzione del vecchio
  • fare le pareti ventilate
IsolaCasa360°- SolidaCostruzioni

Riqualificare un condominio significa modificarne le caratteristiche dell’involucro (pareti esterne, tetto, finestre, terrazze ecc) e gli impianti tecnologici, soprattutto quello di riscaldamento, con l’obiettivo di abbassarne i consumi energetici.

In sintesi significa:

  • Coibentare tutte le superfici esterne, compreso il tetto, ovvero “fare il cappotto”.
  • Sostituire i vecchi serramenti con serramenti nuovi ad alte prestazioni.
  • Sostituire le vecchie caldaie con nuove caldaie più efficienti e se il condominio ha ancora il riscaldamento centralizzato passare al riscaldamento autonomo. Sostituire i vecchi impianti a radiatori con quelli a pavimento radiante più moderni ed efficienti.
  • Installare in ogni appartamento un impianto di Ventilazione Meccanica Controllata (VMC) grazie al quale sostituire l’aria umida e viziata interna con aria fresca esterna preriscaldata senza dover aprire le finestre evitando di disperdere in pochi secondi il calore degli ambienti interni. Tali dispositivi consentono inoltre di eliminare le cause che sono all’origine della formazione di muffe all’interno degli appartamenti.
  • Sostituire grondaie, lattonerie, ringhiere e parapetti ed ogni dettaglio estetico esterno dell’edificio.
  • Installare un ascensore all’interno dei vecchi condomini che ne sono sprovvisti o sostituire il vecchio con un nuovo modello a recupero di energia.

Tutte queste lavorazioni sono detraibili al 70%

ma si può arrivare al 75% di detrazione dotando le pareti esterne di una “facciata ventilat

  •  aumentare la prestazione estiva delle pareti (minori consumi di corrente per il funzionamento dei climatizzatori)
  • ottenere pareti esterne di grande effetto estetico che non invecchieranno mai! Le pareti ventilate infatti sono composte da materiali che si lavano con una semplice pioggia e non degradano nel tempo a differenza degli intonaci e delle pitture tradizionali, permettendo al condominio di apparire sempre “come nuovo”.

Riqualificare il condominio con la Cessione del credito d'imposta

Cessione del credito d'imposta

CEDI IL TUO CREDITO D'IMPOSTA

Sconto sui lavori del condominio

SUBITO PIÙ DEL 50% DI SCONTO SUL COSTO LAVORI

Condominio riqualificato

RIQUALIFICHI IL TUO CONDOMINIO SPENDENDO MENO

L’Ecobonus per le ristrutturazioni è l’incentivo destinato a chi effettua interventi edilizi che migliorano il risparmio energetico di un’abitazione e consiste nella possibilità di detrarre dalle tasse una parte della spesa effettuata per fare questi lavori.

Forse non sai che fino al 2021 anche i condomini possono avvalersi degli Ecobonus e possono anche cedere la possibilità di effettuare la detrazione in cambio di uno sconto immediato sulla spesa per l’intervento edilizio effettuato. Questa possibilità si chiama Cessione del Credito d'Imposta.

Le detrazioni fiscali possono arrivare fino al 75% dell’importo dei lavori sulle parti condominiali e il condominio può cedere le detrazioni (cessione del credito) a soggetti fiscali riconosciuti e autorizzati dallo Stato (solitamente si tratta delle grandi compagnie di produzione e distribuzione di Luce e Gas), che hanno l’interesse ad acquistare tale credito in cambio dello sconto sui lavori che il condominio deve effettuare. 

Il credito viene acquisito dall’acquirente finale il quale può anche finanziare la quota residua non coperta dalla cessione del credito.

La cessione del credito avviene tramite particolari società denominate ESCO (Energy Service Company).

Le ESCO  sono società di servizi riconosciute dallo Stato specializzate in interventi nel settore dell’efficienza energetica, in grado di offrire servizi energetici integrati all’utente, quali progettazione, installazione, manutenzione e gestione degli impianti e degli isolamenti, in un’ottica di garanzia dei risultati e di finanziamento tramite terzi. 

Le ESCO inoltre certificano l’esistenza dei presupposti per la cessione del credito che può avvenire solo a determinate condizioni e in cambio di questa operazione viene loro versata una commissione.

La nostra soluzione per riqualificare il tuo condominio 

In Italia la maggior parte dei condomini oggi ha bisogno di efficientamento energetico, ossia di una ristrutturazione che migliori l’efficienza energetica. In poche parole: una ristrutturazione che faccia spendere meno per riscaldamento e raffrescamento.

Negli ultimi anni grazie alle detrazioni fiscali molti hanno fatto lavori di questo tipo alle proprie abitazioni, ma fino al 2021 c’è un vantaggio che prima non c’era: LA CESSIONE DEL CREDITO D’IMPOSTA che consente di affrontare questo tipo di interventi edilizi spendendo molto molto meno.

Il soggetto che effettuerà gli interventi (sia di miglioramento energetico che di messa in sicurezza) potrà richiedere il bonus fiscale come detrazione Irpef spalmata in 10 anni oppure 

RICEVERE LO SCONTO DIRETTO SULLE SPESE DA PARTE DEL FORNITORE AL POSTO DELLA DETRAZIONE IRPEF.

Termostato intelligente
Esempio di termostato intelligente - Fonte: www.nest.com
Fonte: www.nest.com

Con noi puoi utilizzare la cessione del credito d’imposta per riqualificare il tuo condominio e sfruttare subito tutti i vantaggi.

Noi siamo specialisti nella riqualificazione e assicuriamo la massima resa qualitativa al tuo investimento.

Massima resa

A differenza dei nostri concorrenti che si occupano un po' di tutto noi siamo specializzati nei lavori che fanno usufruire delle detrazioni fiscali e possiamo farti avere il massimo vantaggio economico dagli interventi edilizi sul tuo condominio.

Sempre aggiornati

Siamo aggiornati sulle leggi che regolano le detrazioni fiscali in edilizia e sulle tecnologie che offre un mercato sempre in evoluzione.

Specializzazione

Lavoriamo con fornitori di materiali e manodopera specializzati in questo tipo di interventi edilizi.

Partner certificati

Forniamo a te, ai tuoi condomini e al tuo amministratore di condominio tutta la consulenza necessaria e il supporto di società ESCO (Energy Service Company) che assistono il condominio garantendo il risultato finale, anche mettendo il privato in contatto con istituti di credito che hanno previsto linee di credito particolari per i condomini che intendono avvalersi di questa opportunità..

LA NOSTRA ESPERIENZA

Dalla nostra esperienza nelle riqualificazioni di condomini abbiamo rilevato che la cessione del credito d’imposta è la soluzione ideale per trovare l’accordo tra i proprietari di appartamenti nei condomini con molte unità abitative perché fa ottenere subito lo sconto sui lavori. Ciò significa avere più facilità ad ottenere un finanziamento e tempi più brevi per il rientro dello stesso.

Valuteremo la convenienza della cessione del credito per il tuo condominio insieme al tuo amministratore di condominio e agli altri condomini per assicurare alla vostra riqualificazione la soluzione più appropriata e ottenere il massimo vantaggio da questo investimento.

Cosa ti diamo

  • analisi stato dell'edificio: non si può fare un preventivo senza prima avere visto in che stato si trova l'edificio e aver valutato di quali lavori necessita.
  • riunione del tuo condominio con la presenza gratuita dell'esperto della società che si occupa della cessione del credito: è l'occasione per fare tutte, ma proprio tutte, le domande e fugare i dubbi.
  • preventivo gratuito: un preventivo COMPLETO DI TUTTI GLI INTERVENTI DA FARE - UN PREVENTIVO più alto non significa che l'impresa è più "ladra" di un'altra: Spesso a un preventivo più basso corrispondono lacune che saltano fuori in corso d'opera facendo lievitare i costi, Controlla sempre il numero delle voci di un preventivo e cosa comprendono.
  • capitolato spese completo e spiegato nel dettaglio: i nostri capitolati non ti daranno brutte sorprese perché comprendono tutte le informazioni tecniche necessarie a comprendere appieno l'intervento - noi non abbiamo paura di essere più costosi degli altri, ma ti diamo la certezza di un lavoro svolto a regola d'arte.

…e un consiglio, gratis

Ottenere preventivi da più imprese è doveroso se ti presti a spendere tanti soldi.

Se fai vedere il preventivo che hai già a un’altra impresa questa può facilmente abbassare il prezzo di 1€ , e anche togliere qualche voce dal preventivo. Intanto portano a casa il lavoro.

Poi a cantiere avviato, l’impresa può altrettanto facilmente rimettere in gioco le voci che aveva tolto dal preventivo facendo salire il costo finale.

Menzionare l’esistenza di “altri preventivi in nostro possesso” solo perché pensi di fare paura all’impresario con lo scopo di ottenere uno sconto, pertanto, non è una tecnica che paga ai fini del tuo investimento.

Per questo motivo un’impresa seria deve sempre spiegare le voci in preventivo, le differenze tra le tecnologie e i materiali in base ai risultati che si vogliono raggiungere.

Quando confronti e discuti più preventivi non devi avere come obiettivo “spendere meno” ma “investire al meglio i tuoi soldi”.

Foto di Ag Ku su Pixabay

Prima di decidere: NON SOTTOVALUTARE QUESTI ASPETTI

Per capire se conviene utilizzare le detrazioni o sfruttare la cessione del credito bisogna considerare la situazione economica/lavorativa del soggetto che dovrà detrarre dalle tasse l’importo dell’ecobonus.

In caso di reddito basso o situazioni per cui si è esenti dalla dichiarazione dei redditi non c’è la possibilità di portare in detrazione l’ecobonus.

Un esempio è il caso in cui la persona che deve fare le detrazioni perda il lavoro e non abbia altre entrate personali: senza reddito non ha tasse da pagare pertanto non può detrarre l’importo dell’ecobonus.

Quindi se nei 10 anni in cui l’ecobonus viene detratto dalle tasse intervengono situazioni che lasciano privi di reddito si perde la possibilità di detrazione dell’ecobonus.

Con la cessione del credito d’imposta il nostro Governo consente anche a queste persone di usufruire dei vantaggi delle agevolazioni per la riqualificazione energetica.

Con la cessione del credito d’imposta infatti, anche i soggetti che non hanno reddito da dichiarare possono cedere l’importo dell’ecobonus  all’impresa che ha effettuato i lavori di riqualificazione e ottenere in cambio lo sconto immediato sul costo degli stessi. 

In questo modo tutti possono avere un DOPPIO vantaggio nella riqualificazione energetica: spendere meno per fare i lavori che fanno risparmiare sulle bollette.

L’Ecobonus per i condomini resta in vigore fino alla fine del 2021.

Con la cessione del credito hai subito questi vantaggi

  • Accesso al finanziamento anche di soggetti difficilmente “bancabili” e di conseguenza al condominio di cui fanno parte anche condomini con morosità pari al 10% (1 unità su 10) per effetto della L. 220 del 2012.
  • Minor durata del periodo di rientro o, a parità di durata, rate molto più leggere.
  • Il cassetto fiscale dei condomini rimane vuoto. Significa che l’anno successivo è possibile richiedere ed ottenere una nuova detrazione fiscale per ristrutturazione o riqualificazione energetica.
  • Riqualificazione del condominio con conseguente protezione del suo valore di mercato nel lungo termine e notevole aumento nell’immediato.
  • Guadagno economico effettivo in bolletta riscontrabile fin dal primo mese dopo la messa in opera del cappotto e della nuova caldaia e possiamo fare il discorso analogo sulle finestre.

Esempio di riqualificazione con cessione del credito

Consideriamo un condominio di 10 appartamenti in cui si vogliano fare questi lavori di riqualificazione energetica:

  • cappotto su tutte le pareti esterne dell’edificio
  • sostituzione dell’intero stock di serramenti di ogni appartamento con serramenti nuovi ad elevata efficienza energetica
  • parete ventilata sulla facciata più esposta al sole per aumentarne l’efficienza termica durante la stagione estiva

L’importo lavori ammonta a € 200.000.

In base alle procedure definite dall’agenzia delle entrate l’importo dei lavori viene attualizzato in base ad una percentuale di circa il 30% (questa percentuale può variare leggermente a seconda delle condizioni poste dalla società ESCO, Energy Service Company, incaricata della cessione del credito).

L’importo lavori attualizzato è quello su cui si calcola il credito in cessione.

Il credito d’imposta da cedere sulla base di questa previsione ammonta al 70% di € 260.000 ovvero a € 182.000.

L’importo che dovrà essere finanziato dal condominio corrisponde invece al 30% di € 260.000 ovvero € 78.000.

Questo importo verrà suddiviso fra tutte le unità, che grazie alla ESCO possono accedere ad un finanziamento chirografario al tasso del 4% fisso per 10 anni con quota mensile di € 80

che si ripaga in buona parte (50% circa) con il guadagno ottenuto dall’efficientamento energetico dell’immobile.

Si tratta di un ottimo investimento se consideri anche l’aumento di valore dell’immobile certificato dalla stessa Camera di Commercio quantificabile dal 15% al 17% .

Gli svantaggi della cessione del credito d'imposta

Obiettivamente nessuno

SCOPRI SUBITO COSA POSSIAMO FARE PER IL TUO CONDOMINIO

Loro hanno riqualificato con noi

Decisamente "solida" è un aggettivo che si addice perfettamente a questa impresa di costruzioni. Ho affidato loro la costruzione dello studio Bikram Yoga People di Torri di Quartesolo. Hanno gestito tutti gli aspetti, dai cartongessi e parti murarie, agli impianti termo idraulici, agli impianti elettrici, appoggiandosi sempre ad artigiani molto validi e preparati. Denis, il titolare, era sempre presente in cantiere, e si è dato da fare in prima persona. Il giorno prima dell'inaugurazione era li con noi ad aiutarci ad assemblare scaffali a titolo di cortesia. Molto preciso, puntuale, preparato. Una cosa che mi piace di lui è che è capace anche di dire "questo non lo so. Ne parlo con i ragazzi e poi ti faccio sapere". La sua umiltà è un punto di forza. Utilizzerei sicuramente i suoi servizi alla prossima occasione.
Enrico Di Bernardo
co-titolare e fondatore Bikram Yoga People
5/5
Il mondo dell’edilizia, almeno come lo dipingono, è pieno di insidie e non si sa mai con chi si capita. La cosa che ci porta a consigliare Solida ad un amico è che alla fine di tutto, dopo le varie opere di cui ci si può lamentare o meno, quello che conta è la persona che hai come riferimento e come ti segue nei problemi che possono capitare dopo (e non è così raro). Solida ti segue fino alla tua piena soddisfazione e, grazie soprattutto alla correttezza di Denis, ti porta alla fine ad avere tutto come te l’eri immaginato: questa, non solo nell’edilizia ma in generale, non è cosa da poco. Perciò grazie Solida, grazie Denis.
Veronica Chiuso
5/5
Ho ristrutturato un ex deposito, stalla e fienile a Ferrara a 30m dalle Mura, con vincolo delle 'Belle Arti, un lavoro importante ed impegnativo di circa 1000mq. In 3 anni di lavoro devo riconoscere a Denis molta competenza, ed i prezzi concordati seppure con alcune varianti immancabili in una ristrutturazione di questo tipo sono stati equilibrati in rapporto alla alta qualità del lavoro eseguito. Si è sempre dimostrato molto disponibile. Mano d'opera educatissima.
Vincenzo Squarzanti
4/5
Abbiamo trovato in questa impresa affidabilità e ottima capacità nell'esecuzione dei lavori (considerando il contesto lavorativo non facile). I preventivi sono equi e giustificati. Consigliamo a tutti Solida, un'impresa solida di nome e di fatto. Un grazie quindi al titolare dell'impresa Denis, e all'architetto Alberto Zanella.
Max Poncina
5/5
Noi, Fascial Manipulation Institute by Stecco, cercavamo una ditta costruttrice per la ristrutturazione della nostra sede a Padova. Per puro caso abbiamo conosciuto la ditta "Solida Costruzione", il cui responsabile è il signor Denis. Abbiamo terminato i lavori e ora possiamo dire di essere stati fortunati, perchè Denis si è dimostrato una persona disponibile, competente e responsabile. Affidava i vari lavori a suoi artigiani, scelti in base alle loro competenze professionali. Denis era presente quotidianamente in cantiere per coordinare, collaborare e controllare, in modo che ogni lavoro fosse eseguito con precisione e regolarità.
Lena Mecenero
Fascial Manipulation Institute by Stecco
5/5
Solida costruzioni srl non è solo sinonimo di professionalità ma anche di garanzia, il signor Denis molto preparato ed attento ad accontentare sempre il cliente!! Mi sono rivolto a questa impresa x diversi lavori di ristrutturazione e posso confermare di aver riscontrato ad ogni intervento precisione, professionalità e disponibilità. La consiglio a chi cerca il massimo rendimento nei lavori.
Christian Fredini
5/5

Gli altri hanno già riqualificato,e tu cosa aspetti?

L’Enea (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico) ha stimato che oggi c’è un incremento delle vendite di condomini nuovi o riqualificati perché finalmente le persone tra i criteri di acquisto oltre a quello economico considerano la classe energetica.

I condomini costruiti fino agli anni 90 mediamente sono tutti di classe G (!), ma l’Enea stima che oggi il 22% di questi è già stato riqualificato migliorando così il rendimento energetico e il loro valore di mercato.

Non perdere i vantaggi che ti offrono gli Ecobonus per riqualificare il tuo condominio: 

1.

migliori il comfort del tuo appartamento

2.

abbassi subito l’importo delle bollette

3.

aumenti il valore di condominio e appartamento

Come lavoriamo

  • SOPRALLUOGO, PROGETTO, BUSINESS PLAN
  • SICUREZZA, DIREZIONE DEI LAVORI, COLLAUDO E CONSEGNA
  • APE, PRATICHE AMMINISTRATIVE, LICENZE EDILIZIE
  • PROGETTO STRUTTURALE ARCHITETTONICO TERMOTECNICO
  • ISOLAMENTO DELLA COPERTURA, ISOLAMENTO A CAPPOTTO DELLE PARETI, SOSTITUZIONE DEGLI INFISSI
  • FOTOVOLTAICO, SOLARE TERMICO, GEOTERMIA
  • VMC VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA, CLIMA IN POMPA DI CALORE

Tutto l’iter della riqualificazione del condominio è garantito da una società ESCO (Energy Saving Company) autorizzata dallo Stato che si occupa della gestione di tutti gli aspetti: amministrativi, progettuali e fiscali. I passi da seguire sono i seguenti:

  1. Analisi preventiva eseguita da Termotecnici qualificati, necessaria a descrivere il comportamento del condominio dal punto di vista energetico. Tale analisi è fondamentale per impostare un progetto di riqualificazione ottimizzato sulle esigenze del condominio. L’obiettivo minimo del progetto per potersi avvalere della modalità della cessione del credito d’imposta è che la classe energetica dell’edificio aumenti di almeno due classi (es: da G a E). In generale però con un progetto ben fatto si riesce a portare un edificio in classe A.

  2. Svolgimento di tutte le pratiche edilizie necessarie per l’ottenimento dei permessi per l’esecuzione dei lavori (Segnalazione certificata di inizio attività) e adempimento di tutti gli oneri relativi alla sicurezza nel cantiere previsti dalla normativa vigente in materia di sicurezza.

  3. Cessione del credito d’imposta del condominio ed ottenimento del relativo finanziamento che verrà erogato immediatamente sotto forma di sconto sui lavori da eseguire.

  4. Ottenimento attraverso la società ESCO di finanziamento del residuo (la parte non coperta dalla cessione del credito) tramite mutuo chirografario (senza garanzie reali quali ipoteca su un immobile, fidejussione ecc.).

  5. Esecuzione dei lavori. I lavori possono essere eseguiti solamente da imprese certificate dalla società ESCO che farà da capofila dell’operazione, sotto la direzione di professionisti qualificati.

  6. A lavori finiti verrà emesso un certificato di collaudo finale e verrà rilasciato al condominio un Attestato di Prestazione Energetica attestante il raggiungimento degli obiettivi prestabiliti.

Ipotesi di riqualificazione con cessione del credito d'imposta

Considerando un importo lavori di € 200.000 per un condominio di 10 appartamenti si può configurare l’intervento di riqualificazione in modo diverso, per esempio:

  • cappotto
  • nuova caldaia condominiale a metano ad alta efficienza

Il totale dei lavori ammonta a € 200.000: 20.000 € per ciascuna unità.

Supponiamo che la maggioranza dei condomini voglia affrontare l’investimento approfittando delle detrazioni fiscali ma che ci sia una minoranza che non può o non vuole procedere con i lavori.

In tal caso una soluzione, a nostro avviso l’unica disponibile, è di approfittare della possibilità di CEDERE IL CREDITO D’IMPOSTA DEI CONDOMINI.

Con la cessione del credito d’imposta verrà immediatamente riconosciuto al condominio uno sconto sui lavori che riduce l’importo da finanziare a € 78.000.

Ogni condomino può approfittare del finanziamento chirografario al tasso fisso del 4% proposto dalla ESCO.

Ecco che un investimento che prima sembrava inaffrontabile diventa qualcosa di molto, molto più fattibile.

Con un finanziamento a 10 anni l’importo che ogni proprietario dovrà rimborsare è di circa € 9.600 con una rata mensile di circa 80 euro,

che si ripaga in buona parte (circa il 50%) con il guadagno ottenuto dall’efficientamento energetico dell’immobile.

Si tratta di un ottimo investimento se tieni presente anche l’aumento di valore dell’immobile certificato dalla stessa Camera di Commercio quantificabile dal 15% al 17% .

SCOPRI LA CONVENIENZA DELLA CESSIONE DEL CREDITO D’IMPOSTA PER RIQUALIFICARE IL TUO CONDOMINIO

PERCHÉ NON APPROFITTARNE?

Contattaci per il tuo preventivo: compila il modulo, è gratis!






Interventi richiesti:


Dicono di noi

Chi siamo

SOLIDA COSTRUZIONI

Diamo Solidità al tuo investimento

Con oltre 30 anni di esperienza, offriamo qualità, innovazione e molti servizi. Utilizziamo prodotti certificati e garantiti da aziende leader di settore, manodopera selezionata per qualifica e specializzazione. Le nostre aree di intervento: ristrutturazioni, costruzioni, isolamenti, progettazioni.

 

FAREARCHITETTURA

Arch. Alberto Zanella

Sono specializzato in Tutela e Recupero del Patrimonio Storico ed Architettonico. Negli ultimi anni mi sono occupato prevalentemente di ristrutturazioni, anche di edifici storici, un settore dinamico e sempre più in espansione grazie all’impulso ricevuto dalle detrazioni fiscali. Le mie aree d’intervento: progettazione, consulenza per detrazioni fiscali, direzione lavori e direzione tecnica.

Scopri subito per il tuo condominio

telefonaci: 347 3639171

scrivici una mail: info@solidacostruzioni.com

Call Now ButtonChiamaci Subito